La terapia EMDR non è indicata e suggerita solamente per coloro che hanno vissuti grandi traumi, cioè eventi che hanno messo a rischio la vita o che comunque hanno minacciato in modo grave la persona. L’EMDR è una metodologia in realtà molto utile ed efficace anche per gli episodi più comuni, ma che hanno comunque prodotto una sofferenza ed un disagio. Si parla in questo caso di episodi della storia della persona, solitamente di eventi e situazioni vissute con le figure di attaccamento o con altre persone significative dell’infanzia

In una certa misura, tutti gli episodi che hanno causato una sofferenza, se ancora nel presente suscitano un disagio, possono essere considerati traumi. In qualche modo, essi hanno influenzato lo sviluppo della personalità, gli atteggiamenti, le convinzioni e la presa di decisioni nel corso della vita.