Durante il primo colloquio, lo psicologo si presenta, fornisce informazioni rispetto al proprio approccio terapeutico, alle metodologie del lavoro e pone domande al paziente rispetto alle problematiche che lo hanno portato in seduta. Lo psicologo, attraverso il colloquio, raccoglierà informazioni rispetto il disagio specifico, il contesto di vita, le risorse della persona e la sua motivazione ad iniziare un percorso. Le prime sedute, al contrario di ciò che molti pensano, fanno già parte del percorso psicologico ed hanno come finalità principale la costruzione di un obiettivo terapeutico condiviso ed esplicito. Al termine del primo colloquio, vengono concordate la frequenza, la durata e il costo delle sedute.