Anche in questo caso non è possibile dare una risposta univoca e certa senza conoscere la persona e la sua storia. Ciò che possiamo dire è che questa è una possibilità. Questo può succedere quando si è scelto un percorso sulla base di aspetti esterni che non fanno riferimento ai reali interessi e inclinazioni personali, come ad esempio le aspettative genitoriali o le pressioni sociali. Allora il blocco diventa un modo che ha la nostra mente per farci fermare e riflettere se è realmente ciò che desideriamo.
Ciò nonostante in molti casi non è questa la questione di fondo. La scelta del percorso è stata presa con consapevolezza o comunque non è così rilevante rispetto alla difficoltà riscontrata. Avere dei dubbi è esperienza comune ad un certo punto del lungo percorso universitario, è naturale e non è necessariamente un segnale di aver sbagliato la scelta iniziale. In questi casi ciò che porta a bloccarsi sono difficoltà interne che probabilmente si potrebbero ripresentare anche in altri percorsi o che si manifestano anche in altri contesti di vita. Proprio per questo motivo è importante fare chiarezza e analizzare gli aspetti più profondi di se stessi.