È chiaramente influenzata dalle tante esperienze che hanno caratterizzato la nostra storia personale. Queste esperienze hanno costruito e rinforzato un senso di valore personale oppure lo hanno minato e indebolito. Per quanto le esperienze infantili e il rapporto con le figure di attaccamento siano la base dell’autostima, le persone hanno la grande capacità di continuare ad apprendere nuove conoscenze su di sè e sugli altri lungo tutto l’arco della propria vita andando così a rimodulare vecchie acquisizioni e convinzioni.

La buona notizia è quindi che tutti hanno la possibilità di riprendere il filo della propria storia, comprendere da dove derivano gli atteggiamenti e i comportamenti limitanti del presente e metterli in discussione. Inizialmente le nuove conoscenze, il nuovo modo di vedere se stessi, il nuovo approccio alle vicende quotidiane convivranno con le vecchie convinzioni e modalità che bloccano lo sviluppo di sè. Ma progressivamente diventeranno parte integrante della propria identità e ne trasformeranno i presupposti legati all’autostima e al valore personale.